Event
{Event}  Bring a friend (or 2!) and save 50% on passes for MongoDB World! Register now and save >>

Sogei ha sviluppato l’applicazione -ufficiale di verifica della vaccinazione in Italia in meno di 45 giorni, generando oltre 230mila certificati

INDUSTRIA

Tecnologia

PRODOTTI

MongoDB Atlas
MongoDB Enterprise Advanced

CASO D'USO

Mobile and Mobile Apps
Content Management

CLIENTE DAL

2016
INTRODUZIONE

Servizi pubblici digitali che semplificano la vita dei cittadini

“Rivoluzionare il settore, innovare le regole e non fermarsi mai neppure di fronte agli ostacoli più difficili”. Questa è una delle numerose definizioni per una soluzione rivoluzionaria, che è applicabile anche a Sogei. Formalmente denominata Società Generale d’Informatica, Sogei è ora un’azienda in-house che fa parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, operando come azienda di punta per la trasformazione digitale nel settore pubblico italiano.

Durante gli ultimi anni Sogei ha ampliato il suo campo operativo, diventando un partner tecnologico per il settore pubblico italiano nel suo complesso.

“Offriamo servizi end-to-end ai nostri clienti e continueremo a farlo in futuro”, spiega Marco Oppedisano, direttore dell'area Istruzione, Interni, Salute e Ambiente di Sogei. “Ma ci siamo anche posizionati come servizio strategico nazionale, unitamente a CDP (l’istituzione italiana per la finanza dello sviluppo), Leonardo e TIM, per ampliare la nostra offerta oltre i nostri clienti diretti”. Oppedisano e i suoi colleghi stanno trasformando Sogei in una vera e propria fucina di innovazione, utilizzando nuove tecnologie per lo sviluppo di applicazioni e servizi che vengono utilizzati da decine di milioni di cittadini.

Sede dell'azienda Sogei Societa Generale D’Informatica SpA a Roma, Italia

LA SFIDA

La distribuzione del Green Pass

A maggio del 2021, a seguito di una decisione della Comunità Europea, prende il via il progetto EU Digital Covid Certificate (DCC), e l’Italia è tra i primissimi Paesi ad attivarsi, realizzando la piattaforma e l’applicazione che comunemente prende il nome di “Green Pass”.

Il Green Pass è un certificato digitale o cartaceo che permette al possessore di dimostrare che è un soggetto vaccinato, risultato negativo all’esito del tampone o guarito dal Covid-19 e, in Italia, è richiesto a tutti i lavoratori che hanno ripreso l’attività in ufficio, ai soggetti che prendono parte ad eventi sportivi e culturali, a chi viaggia, a chi frequenta locali e ristoranti al chiuso.

A essere coinvolta nella realizzazione di questo importante e strategico progetto è proprio Sogei, che può vantare un’operatività trasversale con i Ministeri della Salute, dell’Innovazione e naturalmente dell’Economia e Finanze, oltre che un coinvolgimento precedente nella realizzazione dell’app Immuni.

“Le Istituzioni hanno voluto il coinvolgimento di Sogei”, racconta Oppedisano , “proprio perché aveva già sperimentato le competenze e la velocità di reazione della nostra struttura in occasione della realizzazione e del lancio di Immuni, oltre che per la nostra capacità di integrazione di diversi ambiti e skill, anche in Europa”.

Il Green Pass è stato introdotto dalla Commissione Europea nel maggio 2021 per aiutare i cittadini
a muoversi liberamente e in sicurezza all'interno dell'UE durante la pandemia di COVID-19.

LA SOLUZIONE

MongoDB è un acceleratore di innovazione

All’inizio del progetto Green Pass, MongoDB era già un partner tecnologico consolidato per Sogei, con la versione Enterprise Advanced. I precedenti risultati della partnership sono stati notevolmente apprezzati da Oppedisano: “ “conoscevamo la tecnologia da diversi anni, l’avevamo utilizzata con successo, ad esempio, nell’ambito del Ministero della Giustizia per una piattaforma basata su algoritmi di machine learning che ci aveva consentito di incrementare del 200% la produttività in termini di smaltimento di pratiche arretrate”.

Colpiti dalla flessibilità e dalle prestazioni della tecnologia della (piattaforma di applicazione dati) data platform di MongoDB, Oppedisano e il suo team hanno tratto vantaggio dalla capacità del document model per scalare: la soluzione adattandola ad altre situazioni, incluso l’ambiente di insegnamento integrato per il Ministero dell’Istruzione, per il portale dei parchi nazionali del Ministero dell’Ambiente e, naturalmente, per l’applicazione di tracciamento dei contatti Immuni.

“Quando abbiamo iniziato ad analizzare i requisiti per il progetto del Green Pass, sapevamo di disporre solo di alcuni giorni per creare una soluzione che ci avrebbe consentito di gestire enormi quantità di dati ed enormi volumi di utenti”, spiega Oppedisano. “La scalabilità era un altro aspetto che ci ha portato verso MongoDB, dato che la tecnologia si è già dimostrata flessibile e scalabile. A partire dall’inizio di maggio, la piattaforma nazionale del Green Pass è stata arricchita con numerosi nuovi servizi, ed elevati volumi di documenti in ingresso e in uscita. Noi eravamo pronti dalla metà di giugno, dopo soli 45 giorni, per sostenere l’impatto di enormi volumi di certificati che erano già stati richiesti ed erano in attesa di elaborazione, e per le successive ondate di certificati che sarebbero stati generati a seguito dei cambiamenti dei requisiti per l’uso dei certificati da parte dei cittadini”. Grazie alla produttività degli sviluppatori e alla flessibilità del modello dati di MongoDB, Sogei è stata in grado di implementare tali cambiamenti in maniera estremamente rapida, in linea con i requisiti legali.

“La scalabilità era un altro aspetto che ci ha portato verso MongoDB, dato che la tecnologia si è già dimostrata flessibile”.

Marco Oppedisano, Head of Business Line

Secondo dati pubblicamente consultabili sul sito web analitico del governo, dalla metà di giugno all’inizio di febbraio, sono stati scaricati circa 240 milioni di certificati, approssimativamente un milione al giorno, con oltre 20 milioni di utenti che utilizzano le applicazioni sviluppate da Sogei, IO e Immuni tra le altre. Questi numeri sarebbero in grado di numeri da far tremare i polsi ai qualunque provider di servizi, ma in questo caso dimostrano la solidità della data platform di MongoDB, nonché l’efficienza dell’organizzazione di Sogei, un vero e proprio caso di eccellenza nel settore della trasformazione digitale dei servizi pubblici in Italia.
I RISULTATI

Una soluzione multicanale con servizi pubblici per i cittadini

Anche se il progetto del Green Pass è stato realizzato in tempi brevissimi, ha già raggiunto importanti traguardi. Ad agosto, il certificato è stato reso obbligatorio per i viaggi regionali e su lunghe distanze così come nelle scuole italiane. Ad ottobre, il requisito è stato esteso anche ai luoghi di lavoro per aziende pubbliche e private.

Il caso del Green Pass non è solo una storia di efficienza nell'adozione delle tecnologie digitali, ma si tratta anche di un’offerta multicanale che non è stata semplice da progettare, né si è trattato di un progetto i cui risultati potessero essere dati per scontati.

“Vi sono tre principali requisiti associati al progetto”, spiega Oppedisano. “La generazione sicura di certificati e l’accesso a tali certificati da parte dei cittadini che desiderano scaricarli e, infine, le procedure di verifica da parte delle autorità e anche da parte di negozianti e professionisti del settore dell’ospitalità. Sotto il profilo dei cittadini, Sogei ha progettato un’esperienza utente multicanale che offre numerose alternative. Per esempio, vi è l’applicazione di tracciamento dei contatti Immuni, l’applicazione IO che già offre accesso a molteplici servizi locali e centrali, il portale web dedicato e anche l’uso di notifiche e SMS”.

Questo approccio ha reso le vite dei cittadini più semplici e in un momento in cui essi si trovavano già in condizioni di stress significativo, con regolamenti soggetti a frequenti cambiamenti, come accade in Italia. Un contesto che spesso richiede costanti adeguamenti del modello dati ed elevati volumi di dati da gestire.

La semplicità e la flessibilità di Mongo ha apportato un significativo contributo verso il conseguimento di questo obiettivo. “Siamo lieti di aver adottato MongoDB, anche oltre gli aspetti puramente tecnologici”, continua, Oppedisano. “Rispetto alle altre piattaforme che vendono tecnologie, questa azienda ha un carattere distintivo quando si tratta di attenzione personale; tutto il team di MongoDB ha prestato molta più attenzione verso organizzazioni come la nostra, che sviluppano prodotti per il pubblico”.

MongoDB rappresenta un fattore chiave per la roadmap di Sogei

La piattaforma per la gestione dati delle applicazioni MongoDB è destinata a essere utilizzata sempre più nel settore pubblico italiano. Sogei utilizza MongoDB per numerosi altri progetti, oltre al Green Pass e al succitato progetto per il Ministero della Giustizia. La roadmap include nuovi progetti per la gestione dei dati non strutturati, come streaming video proveniente da telecamere di sorveglianza, nonché documenti PDF, come i CV. Altri esempi includono analisi in tempo reale, sistemi transazionali con dati eterogenei e tanto altro. La flessibilità di MongoDB è un fattore chiave per il supporto alla missione Sogei, al fine di migliorare le vite dei cittadini su base quotidiana. “MongoDB è ora un componente chiave degli strumenti tecnici, sia per me che per il team di collaboratori che lavorano con me”, conclude Oppedisano. “Sogei e MongoDB sono uniti da un grande desiderio di innovare. Un desiderio che ha portato Sogei a diventare un partner del settore pubblico italiano con soluzioni rapide, semplici ed efficienti”.

“Rispetto alle altre piattaforme che vendono tecnologie, MongoDB ha un carattere distintivo quando si tratta di attenzione personale; gli utenti prestano molta più attenzione verso organizzazioni come la nostra, che sviluppano prodotti per il pubblico.”

Marco Oppedisano, Head of Business Line

“Rispetto alle altre piattaforme che vendono tecnologie, MongoDB ha un carattere distintivo quando si tratta di attenzione personale; gli utenti prestano molta più attenzione verso organizzazioni come la nostra, che sviluppano prodotti per il pubblico”.

Marco Oppedisano, Head of Business Line

“La scalabilità era un altro aspetto che ci ha portato verso MongoDB, dato che la tecnologia si è già dimostrata flessibile.”

Marco Oppedisano, Head of Business Line

What will your story be?

MongoDB will help you find the best solution.